noi crediamo che la fiaba e il giuoco appartengano alla fanciullezza: miopi che siamo!

children

“Noi crediamo che la fiaba e il giuoco appartengano alla fanciullezza: miopi che siamo!
Come se in una qualsiasi età della vita potessimo vivere senza fiaba e senza giuoco!

Certo, li chiamiamo e li consideriamo diversamente, ma proprio ciò dice che sono la stessa cosa perché anche il fanciullo considera il giuoco come il suo lavoro e la fiaba come la sua verità.

La brevità della vita dovrebbe metterci in guardia contro la divisione pedantesca delle età — come se ognuna portasse qualcosa di nuovo — e dovrebbe venire un poeta a rappresentare l’uomo di duecento anni, quello che veramente vive senza favole e senza giuoco.”

Friedrich Nietzsche, “Umano, troppo umano”, 270.

Immagine: “Children’s Games” Pieter Bruegel the Elder.

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...