la vita non è mai situata in un punto particolare

15180-vortex-lores

“Ciò che tu sei consiste nell’attività che lega gli innumerevoli elementi che ti compongono, nell’intensa comunicazione di questi elementi tra loro. Sono contagi d’energia, di moto, di calore, o trapassi d’elementi che costituiscono interiormente la vita di ogni essere organico. La vita non è mai situata in un punto particolare: passa rapidamente da un punto all’altro come una corrente o una specie di flusso elettrico…

E la tua vita non si limita a questo inafferrabile flusso interno; trabocca anche al di fuori e s’apre senza posa a quanto scorre o scaturisce verso di lei. Il vortice durevole che ti compone urta contro vortici simili, con i quali forma una vasta figura animata da una misurata agitazione.

Ora, vivere significa per te non solo i flussi e i giochi fuggevoli di luce che unificano in te, ma i passaggi di calore o di luce da un essere all’altro, da te al tuo simile o dal tuo simile a te (anche nel momento in cui mi leggi, il contagio della mia febbre che ti raggiunge): le parole, i libri, i monumenti, i simboli, le risa sono altrettante vie di questo contagio.

Nei vasti flussi delle cose, io non sono e tu non sei che un punto d’arresto propizio ad un getto.”

Georges Bataille, “L’esperienza interiore”.

immagine: di Tina Christiansen.

Annunci

14 Comments

  1. Una visione molto bella, orientale, direi, cioè dell’estremo oriente. Buddismo, religione indù e altre filiazioni. Sto studiando, perché mi piace e per il mio blog, sempre più la filosofia greca come posso e con fatica in lingua originale. Gran parte degli studiosi, oggi, di tale argomento sostengono che la filosofia greca sia unica, che solo qui in terra ellenica si sono sviluppate certe cose. Sviliscono il contributo dell’oriente. Ma me sembra una sonora stupidaggine. Prima di tutto, i greci stessi hanno ammesso il contributo delle Egitto di Babilonia, dell’India eccetera. Poi Pitagora, Platone, gli orfici, i misteri in generale ebbero un immenso influsso orientale: Babilonia (dove già si conosceva il teorema di Pitagora), il dualismo corpo anima dell’orfismo e di Platone eccetera. Troppo lungo a dire.

    Buona serata,
    Giovanni

    Mi piace

    1. Nessun problema. Comprendo il fastidio che hai percepito e mi riconosco colpevole di questo fraintendimento.
      Spero che tu abbia fiducia nella mia buona fede.
      Chiedo venia per la mia risposta frettolosa, mal articolata e talmente di circostanza da sembrare un commento ironico e irriverente.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...