il mistero della vita di un filosofo

larger

“Nietzsche ha saputo cogliere, avendolo vissuto in prima persona, ciò che costituisce il mistero della vita di un filosofo.

Il filosofo prende a prestito delle virtù ascetiche umiltà, povertà, castità — per metterle al servizio di fini del tutto particolari, inattesi, assai poco ascetici in verità.

Egli ne fa l’espressione della propria singolarità.”

Gilles Deleuze, “Spinoza. Filosofia Pratica.”

immagine: “Study for Intruders” di R. H. Ives Gammell.

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...