chiunque voglia idealizzare la sua vita, non deve volerla vedere con troppa precisione

1467ed06430ff88fe40c56e3dcebfa4a

“Dell’alleviamento della vita: uno dei mezzi principali per alleviarsi la vita è quello di idealizzarne tutti i fatti; ma bisogna ben chiarirsi con la pittura che cosa significhi idealizzare.

Il pittore esige che chi guarda non guardi troppo esattamente, troppo acutamente, egli lo fa arretrare a una certa distanza, perché guardi di là; è costretto a presupporre una ben determinata distanza di chi guarda dal quadro; anzi deve addirittura supporre una altrettanto determinata misura di acutezza d’occhio nel suo osservatore!

Chiunque, quindi, voglia idealizzare la sua vita, non deve volerla vedere con troppa precisione e deve far sempre indietreggiare lo sguardo a una certa distanza.
Questo artificio comprese per esempio Goethe.”

Friedrich Nietzsche, “Umano, troppo umano”.

immagine: “The Woman with a Parasol” di Claude Monet.

Clicca qui per ricevere gratuitamente via email ogni giorno una pubblicazione su cui meditare.

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...