non capisco come finora l’ateo abbia potuto sapere che non c’è Dio e non uccidersi immediatamente. aver coscienza che non c’è Dio, e nello stesso tempo non aver coscienza d’essere diventato tu stesso dio, è un’assurdità; in caso contrario ti uccidi di sicuro

“– Kirillov, io non ho mai potuto capire perché volete uccidervi. So soltanto che è per convinzione… per una salda … Altro

“avete sentito un’idea”? bene. ci sono molte idee che esistono da sempre e che a un tratto diventano nuove, vero. ora vedo molte cose come se fosse la prima volta

“«Io naturalmente capisco che ci si possa sparare» cominciò un po’ accigliato Nikolaj Vsevolodovič, dopo tre lunghi minuti di silenzio … Altro

la solidità, ogni cosa gloriosamente ordinata, possedere una casa, sentirsi protetti: tutto assolutamente indispensabile! il fatto, però, è che c’è anche quest’altra cosa, c’è l’infinità dell’oceano, ed è una cosa che ci libera

“Forse il miglior modo per parlare della morte di Jaspers è rispolverare un suo discorso alla radio, che faceva parte … Altro

il compito del filosofo non è quello di ridurre ciò che è misterioso a una serie di concetti chiari, ma cercare con rigore di esprimere a parole ciò che in genere non viene espresso a parole, ciò che a volte è considerato inesprimibile

“Io sono una struttura psicologica e storica. Con l’esistenza ho ricevuto un modo di esistere, uno stile. Tutte le mie azioni … Altro