non capisco come finora l’ateo abbia potuto sapere che non c’è Dio e non uccidersi immediatamente. aver coscienza che non c’è Dio, e nello stesso tempo non aver coscienza d’essere diventato tu stesso dio, è un’assurdità; in caso contrario ti uccidi di sicuro

“– Kirillov, io non ho mai potuto capire perché volete uccidervi. So soltanto che è per convinzione… per una salda … Altro

il poeta, che col ritmo danzante dei versi esalta la magnificenza e l’orrore della vita, e il musicista che li fa risuonare come pura presenza, sono coloro che portano la luce, che aumentano la gioia e la chiarità nel mondo, anche se prima ci conducono attraverso lagrime e tensioni dolorose

“Vorrei parlarti ancora della serenità, sia delle stelle sia dello spirito, sia di noi castalii. Tu provi un’avversione contro la … Altro

la frivolezza è un privilegio e un’arte; è la ricerca del superficiale in coloro che, accortisi dell’impossibilità di qualsiasi certezza, ne hanno concepito il disgusto

“Dobbiamo essere riconoscenti alle civiltà che non hanno abusato della serietà, che hanno giocato con i valori e si sono … Altro