il carpe diem non è un consiglio da gaudente, bensì un invito alla conversione: una presa di coscienza della vanità dei desideri superflui e illimitati, dell’imminenza della morte, dell’unicità della vita e dell’istante

“Ebbene, la felicità deve essere trovata immediatamente, subito, nel presente. Anziché riflettere sull’insieme della propria vita, calcolando speranze e incertezze, … Altro

gli stolti non ricordano i beni passati, non sanno godere dei presenti, aspettano solo i futuri e poiché questi non possono essere sicuri, son logorati sempre da angoscia e timore

“L’epicureismo è anzitutto una terapeutica dell’angoscia. Gli uomini sono terrorizzati perché credono che gli dei si occupino di loro e … Altro

la volontà estetica di stendere sugli orrori dell’esistenza il velo splendente della creazione artistica, la volontà filosofica di trovare la pace dell’animo attraverso la trasformazione di sé

“La rappresentazione idilliaca della vita dei Greci immaginata da Winckelmann e da Goethe è stata molto presto oggetto di critiche. … Altro