chi possiede la forza si muove in un ambiente privo di resistenza, senza che nulla, nella materia umana attorno a lui, sia di natura tale da suscitare, tra l’impulso e l’atto, quel breve intervallo in cui risiede il pensiero

“Che tutti siano destinati, nascendo, a subire la violenza, è una verità a cui l’imperio delle circostanze chiude gli spiriti … Altro

la volontà estetica di stendere sugli orrori dell’esistenza il velo splendente della creazione artistica, la volontà filosofica di trovare la pace dell’animo attraverso la trasformazione di sé

“La rappresentazione idilliaca della vita dei Greci immaginata da Winckelmann e da Goethe è stata molto presto oggetto di critiche. … Altro